Ottobre niente è come pensavamo!


Grazie a Dio! ci sono tanti aggiornamenti, canalizzazioni oneste e messaggi spirituali responsabili negli ultimi 4 anni in rete, fonti che per me sono di grande aiuto e prezioso sostegno, ma sopratutto arrivano sempre rispondendo alle domande, dubbi e preoccupazioni che mi assaltano quando sento che perdo la centralità e la lucidità, dopo situazioni personali o lavorative forti. Ho imparato quando sono centrata a pensare o domandare, e poi, aspettare i Segnali che mi portano verso la chiarezza del progetto che devo scrivere, del lavoro che mi conviene accettare oppure delle persone che incontrerò, è tutto cosi chiaro che ormai mi ero abituata a questa semplice e bella sintonia con l'universo.

Ma dopo il mese di Luglio tutto e diventato accelerato nella mia vita, fuori controllo o meglio, tutto va ad una velocità cosi intensa che neanche io riesco a seguire il filo; tra l'eccesso di lavoro, i problemi del mio corpo fisico che non rispondeva allo stesso ritmo del mio spirito (con sintomi strani e mancanze di forze), alla preparazione e materializzazione del mio Grande Sogno d'Amore, Il nostro Matrimonio. Sono due mesi Agosto e Settembre, che onestamente non ci capisco niente!, ma è stato tutto meraviglioso, solo che mi sono sentita come "Alice nel paese delle meraviglie", tutto cosi surreale, cosi incredibile, fluttuando tra realtà e fantasia, è stato facile sentirmi nel "Qui ed Ora", ma passavo facilmente i Portali dimensionali, senza sforzo, senza profonde meditazioni ed ore di silenzio o all'interno di posti energetici. Sono accadute cosi tante situazioni incredibili che mi sono persa tra la fiction e la realtà. Detto cosi sembrano le parole di una folle, ma ti posso garantire che non sono stata mai, cosi Vera nelle mie sensazioni, mai come in questi ultimi quattro mesi, la mia Chiaroveggenza si è attivata in perfetta Armonia e Lucidità, che la mente razionale ormai più debole, mi prova a fare scherzi, tutt'ora, facendomi ancora dubitare delle decisioni prese in alcuni lavori che ho lasciato, persone che ho deciso di non frequentare più e sopratutto la chiarezza di vedere oltre le parole di chi sembra il o la grande Saggezza sulla terra.

Mai come in questi ultimi tempi riesco a vedere la fragilità umana dei cosi detti "Guru", "Guaritori" e leader spirituali che prima mi causavano ammirazione o semplicemente mi piaceva ascoltare. Dio mi sta mostrando uno dopo l'altro messaggio, il CREDERE SOLO NEL MIO CUORE, e non su quello che ascoltano le mie orecchie o leggono i miei occhi, e su quello che dicono gli altri.

Non so, se tu amico/amica di questo Blog avete percepito qualcosa di simile? ma quello che ti sto per raccontare sono fatti accaduti nella mia vita nelle passate settimane, frutto delle esperienze di qualche giorno fa che mi hanno messo veramente a Dura Prova, la Fede in me stessa e nei miei Doni.

PRIMA PROVA: decido di chiudere una collaborazione dove sentivo da molto tempo non era il mio posto, dove non sentivo sintonia con l'organizzazione. Difficile per me prendere quella decisione, ma il mio cuore parlava da tanto e l'ho fatto!, diversi segnali mi mostravano che era la cosa giusta per il mio cammino e soprattutto per questo prossimo momento, ma forse l'insicurezza o l'attaccamento mi rendevano fragile davanti alla decisione presa. Nei miei passati giorni di ritiro è arrivata la conferma nel sogno, quello che avevo percepito in quel posto si è chiaramente materializzato aiutandomi a capire ancora di più "il perché doveva finire" e sopratutto cosa devo ancora tagliare energeticamente con loro. Azione fondamentale in questo momento TAGLIARE LACCI ENERGETICI con persone, luoghi e situazioni.

SECONDA PROVA: Gli Arcangeli e i Segnali mi dicono che una persona che conosco è in grado di materializzare un messaggio Divino che mi era arrivato, questa persona in realtà era solo l'istrumento del mio Maestro Gesù, dopo di che, finiva il suo compito. Effettivamente dopo l'azione e creazione dell'opera ho percepito che era solo un'altro essere umano nel cammino e che come me, ancora con tante fragilità e dualità. Cosa dovevo imparare da questa situazione? di nuovo, confermare la chiarezza del Segnale Divino, togliendo potere a gli essere umani e fidandomi UNICA ED ESCLUSIVAMENTE IN DIO.

TERZA PROVA: arriva un invito ad un evento spirituale dal nulla, da una persona che non conosco ma che dalle sue pubblicazioni poteva trasmettere spiritualità e magari insegnamenti per questo mio nuovo momento. Ascoltando i Segnali accetto e vado, anche se dall'inizio vedevo ostacoli pratici e carenze amministrative o deciso di fidarmi del mio istinto e arrivare fino in fondo, perché anche questo, è un nuovo modo per me (sto imparando), se l'ostacolo è forte ma il mio cuore è chiaro, vado avanti, prima sicuramente avrei abbandonato. Infatti perché sono arrivata fino alla fine? perché dovevo imparare che in quel gruppo "spirituale" chiamato anche "nuova religione" o meglio contemporanea, c'è la rappresentazione del mondo di oggi: l'invidia, il conflitto tra alcuni di loro, la chiusura, la bugia, le maschere, la voglia di farsi notare o meglio di avere ragione, le grandi difficoltà di comunicazione tra di loro, la rigidità, il controllo degli altri, ego, ego, ego ovunque, ecc. Conclusione tutti i difetti della dualità del essere umano di oggi, ma .... dentro un gruppo religioso, ancora più triste!, perché nella base, nei cuori di molti dei loro membri c'era un grande cuore pieno di fede, di Umanità e di Dio. E giusto in questo ritiro ho imparato l'altra lezione: anche nel caos dell'essere umano, quando tanti cuori si uniscono (anche pieni di dualità e delle loro verità), ma con una forte intensione di connettersi con il cuore, con la purezza dell'anima, in tutto ciò emerge DIO, tra tanti cuori insieme che danzavamo, cantavamo a gli Arcangeli, anche li c'era GUARIGIONE ED ARMONIZZAZIONE. Non era un gruppo al 100% di Risvegliati, ma era un gruppo dove ogni uno aveva, chi di più o chi di meno, l'intensione di cercare DIO. Il leader religioso sicuramente ha portato ad una parte di essere umani conoscenza spirituale e saggezza, ma è sempre un'essere umano con delle dualità e tanti, tanti errori provenienti dall'ego sicuramente. Per me è stato confermato nuovamente il messaggio, l'unica comunicazione diretta c'è l'ho Io con Dio e nessun altro in questo momento mi può dare delle regole spirituali, perché quando sei in perfetta Connessione e Comunicazione con Dio non serve altro.

Credo che questa volta ho scritto molto!, ma ne avevo bisogno di condividerti queste esperienze che magari ti aiuteranno a vedere quanto è lungo ancora il cammino, si pensava fino a qualche mese fa che la nuova fase del Risveglio sarebbe stata leggera, quasi come volare da svegli, fluire nella serenità e la gioia .... e beh! forse ogni uno di noi ancora sta lasciando (vecchiaia energetica) e siamo come neonati, non mi stanco di dirlo, imparando da zero.

Buon Autunno!

#nuovereligioni #ottobre

58 visualizzazioni

Disegno Arch. Monica H. Villa Bernal 2020