• Monicasita

Cosa si muove quando tocco una Ferita Sacra?


Quando le Guide e Maestri hanno detto che Novembre e i prossimi mesi dovrebbero essere dedicati al PERDONO non capivo l'intensità di queste parole, finche cominciando a lavorare con diverse persone nei Laboratori del Sentire e trattamenti privati abbiamo cominciato a muovere le energie stagnate, cosa che secondo me facciamo da anni (principalmente tutti noi ricercatori spirituali o magari chi ha vissuto forti traumi e percorsi psicologici) ma, mai come in questi tempi si è percepito un vero movimento energetico quando rimuoviamo le acque sporche, non solo in noi ma anche in quelli che vivono i nostri stessi spazi energetici. Sappiamo bene che la nostra Aura puoi arrivare anche a 1,50 al di fuori del nostro corpo fisico e di conseguenza si interagisce continuamente con l'aura di tutti e tutto, incluso natura e corpi inanimati. Ma il fatto che, quando lavoriamo radicalmente con la nostra energia sia nei trattamenti veri e propri e con i rituali a la "psicomagia di Jodorowski", c'è veramente una esplozione energetica che tutto lo cambia è quello che abbiamo percepito con alcuni nei nostri gruppi di lavoro.

Una mamma ha deciso di lavorare con una Ferita Sacra qualcosa di profondo che in tutta la vita ha creato molto dolore in lei (ha cominciato ha fare le pratiche consigliate nel laboratorio), il suo bambino ha cominciato a non controllare emozioni ne vescica e di conseguenza necessità nuovamente del pannolino, dopo diversi analisi medici hanno capito che non ha cause fisiche e naturalmente i genitori hanno cominciato a vivere tutto il dramma e le preoccupazioni della situazione, ma nel profondo si è creata una meravigliosa dinamica di Guarigione tra di loro, e cosi hanno cominciato a riconoscere le proprie Ombre e difficoltà, che prima erano nascoste dalle paure e chiusure mentali. Sta ripartendo in questo momento una nuova relazione famigliare con molta lucidità e consapevolezza.

Un'altra testimonianza è il caso di una moglie, sposata da quando aveva 16 anni, a chi questo unico uomo nella sua vita a convinto di essere brutta, indesiderata, pigra e tante altre parole che dopo le maternità non hanno fatto altro che abbassare l'autostima di questa Grande donna e riempirla di dolore, mentre lui faceva il don giovanni e tradiva ormai senza nessun pudore. Quando abbiamo cominciato a lavorare non è stato facile risvegliare in lei i suoi doni extrasensoriali che porta chi sa da quante vita, ma convincerla della sua bellezza, della sua luce, e anche se lei mentalmente ancora fa fatica a vedersi bella davanti allo specchio, energeticamente tutto è cominciato a cambiare dentro di lei, cominciando dai dolori fisici che sentiva. Lentamente la sua luce, che ripeto, lei ancora non vede!, è cominciata attrarre esseri umani puri e sensibili come lei, e cosi sia donne che uomini hanno cominciato a percepire la sua bellezza e il suo bellissimo sorriso. Adesso dopo 3 settimane dal primo trattamento alcune cose stanno cominciando a cambiare in lei, e sebbene il processo del Perdono verso suo marito è ancora lento e complesso, anche il marito ha voluto provare a cambiare e migliorare dentro spontaneamente e sia lui che suo figlio adolescente hanno cominciato il percorso da alcuni giorni. La cosa più bella che potrebbe accadere a questa famiglia è IL PERDONO sicuramente, ma la riscoperta dei Grandi Valori e Cuori di queste Anime che si sono conosciute da tanto e cresciute insieme, magari COMINCIANDO UN BEL MOMENTO DI VITA DI LUCE INSIEME AI LORO FIGLI.

Grazie a queste storie ed altre che stanno accadendo in questi ultimi tempi vedo che veramente vale la pena RIVEDERE LE PROPRIE FERITE ED OMBRE, non per farci del male ricordando, ma per ATTIVARE UN MECCANISMO AUTOMATICO DI armonizzazione energetica che neanche la mente umana riesce a percepire.

Questo mese di Dicembre continua a chiederci di PER DONARE, nei mesi dei doni e regali perche no? il miglior regalo di natale che possiamo concederci può essere toglierci dal cuore una vecchia ferita ed alleggerire il peso di questa esistenza terrena per dare più spazio alla LUCE DIVINA.

#perdono #Ombre

0 visualizzazioni

Disegno Arch. Monica H. Villa Bernal 2020