top of page

Quando l'anima parla...

Tutti gli esseri umani nei primi anni siamo connessi con l'essenza Divina in constante comunicazione, realtà e fantasia sono la stessa cosa.


Purtroppo l'adulto crede che gli anni portano sempre "saggezza" e la logica e razionalità sembrano per alcuni sinonimo di "maturità".


Alcuni di noi a 50 anni ancora per fortuna crediamo ai mondi fantastici ma in realtà è una forte connessione con il nostro "bambino interiore", lui o lei che vibrando con l'essenza divina creano portali di contatto con l'anima e l'universo e tutte le frequenze che vivono nel tutto.


JUNG è stato la mia ispirazione da molti anni ed ecco un piccolo testo che dimostra quanto è importante cercare la nostra AUTOGUARIGIONE grazie all'ascolto della nostra Anima, "i dei interni" e il nostro "daemon" di cui si parla in molte culture antiche.


⭕ Quando Jung "salvò" (di nuovo) Sabina Spielrein


🖋️ “Per la seconda volta, dopo la sua guarigione, Sabina si trova sull’orlo di un abisso (1919), e sarà ancora Jung a correre in suo soccorso, indicandole la via per uscire da questo conflitto mortale. Le scrisse Jung:


❝ Questa creatura [Sigfrido, il bambino fantasticato dalla Spielrein] emana degli influssi negativi soltanto se, invece di accettarla come un essere divino, la si ritiene semplicemente una ‘fantasia’.


È a questa creatura che deve la sua indole e azione suggestiva. Se accetterà questa creatura con dedizione interna, allora l’effetto sarà buono e benefico […]. I Suoi sogni Le possono essere d’aiuto […]. La realtà e l’inconscio sono primari. Sono due forze differenti che però agiscono simultaneamente. L’eroe le unisce in forma simbolica. Egli è il centro e la salvezza […].


L’opinione di Freud fa peccaminosamente violenza al sacro. Diffonde buio, non luce […]. Sigfrido è una scintilla. Questa scintilla non può e non deve spegnersi mai…❞ (3 Aprile 1919)


📙 tratto da: Aldo Carotenuto "Diario di una segreta simmetria. Sabina Spielrein tra Freud e Jung".


➡ LINK AL LIBRO: https://amzn.to/2FM04zD

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page